Morata ed Emerson chiesti da Fonseca: la strategia del Milan è la calma

By Mario Labate -

Il Milan è a caccia di un centravanti e un terzino destro, come chiesto da Paulo Fonseca. Tra i nomi più caldi in questi giorni ci sono Alvaro Morata dell’Atletico ed Emerson Royal degli Spurs. 

Oggi è iniziata l’avventura di Fonseca al Milan. Il tecnico portoghese è atterrato a Malpensa e come primo punto da toccare con mano nel capoluogo meneghino ha scelto Milanello,  sua nuova casa calcistica.

Lunedì il tecnico si presenterà ai propri nuovi tifosi in conferenza stampa ma sta già lavorando con la dirigenza per costruire la rosa che l’accompagnerà nella prossima stagione. Tra i punti focali c’è ovviamente l’acquisto della prima punta, obiettivo sempre più complicato viste le difficoltà per arrivare a Zirkzee.

Il prossimo numero 9

Secondo quanto affermato da la Gazzetta, il Milan non deve farsi prendere dal panico per non essere ancora riuscito a chiudere per l’acquisto del nuovo centravanti. Non è una novità che il mercato  ristagni durante le competizioni internazionali, un fattore di cui i tifosi rossoneri devono tenere conto.

Questa mattina la rosea ha rilanciato il nome di Alvaro Morata, oggi l’opzione numero uno nel caso di mancato arrivo di Zirkzee. Lo spagnolo non è però l’unico profilo seguito dal Milan che guarda ancora Romelu Lukaku, in rotta di collisione con il Chelsea.

Tuttavia, nessuno ha “perso la calma” e nei piani alti di Casa Milan continua ad aleggiare un sentimento di serenità. Idealmente sarebbe stato meglio per Fonseca avere il proprio nuovo attaccante già dal proprio insediamento, ma non sarà così. Il mercato tuttavia è ancora lungo e il Diavolo ha ancora tutto il tempo per colmare le proprie lacune.

Il punto sulla caccia al terzino destro

Secondo la rosea, il Milan sapeva che la prima offerta per Emerson Royal non sarebbe stata accettata. La proposta rossonera è stata di ben 10 milioni sotto rispetto a quanto chiesto dal Tottenham.

Tuttavia Moncada ha deciso di mostrare il concreto interesse del Milan per il giocatore avanzando subito una prima offerta e tastando il terreno in vista di una futura trattativa. Anche in questo caso la Gazzetta suggerisce di non avere fretta dato che il Milan è forte di un accordo verbale già raggiunto con il giocatore.

Il Tottenham chiede 20 milioni per il cartellino del brasiliano, il Diavolo ne ha messi sul piatto 10. Una distanza ampia che però potrebbe assottigliarsi col tempo, soprattutto se non dovessero arrivare offerte concrete da altri club.

Tags AC Milan

1 Comment

Add a Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici