Rabiot-Juve è rottura, tratta col Milan. Due ufficialità per il settore giovanile

By Mario Labate -

Sembrano essere arrivate ai minimi storici le possibilità per Rabiot di rinnovare con la Juventus, ora è il Milan davanti. Intanto arrivano due ufficialità per quanto riguarda il settore giovanile rossonero. 

Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano, il rinnovo del contratto di Rabiot con la Juventus si è complicato sensibilmente. I bianconeri ritengono di aver già avanzato la migliore offerta possibile avendo presentato al francese un’offerta da oltre 7 milioni di euro netti a stagione, ma solo per due anni.

La decisione ora spetta a Rabiot, che dovrà solo scegliere dove giocare la prossima stagione una volta che avrà terminato l’Europeo con la Francia.

Come abbiamo visto con Joshua Zirkzee, il Milan non si lascerà coinvolgere in alcuna guerra di offerte per quanto riguarda gli stipendi o le commissioni dovute agli agenti.

Tuttosport ha riferito qualche giorno fa che la dirigenza del Milan avrebbe presentato un’offerta triennale a Rabiot pareggiando l’ingaggio proposto dalla Juve. Un’operazione importante per un parametro zero che renderebbe così Rabiot il più pagato della rosa.

Visite mediche per Mbarick Fall

Il Milan ha presentato la sua squadra Under 23 qualche giorno fa e sono già stati individuati diversi possibili acquisti. Una scelta giusta considerando che si tratterà comunque di disputare un campionato difficile come la Serie C, in cui anche l’esperienza giocherà la sua parte.

Il primo acquisto che andrà a coadiuvare il lavoro dei giovani talenti Under 23 rossoneri sarà Mbarick Fall, ,che questa mattina ha effettuato le visite mediche. Ventisettenne, nato in Senegal ma con cittadinanza italiana, Fall è cresciuto nel vivaio del Pro Sesto fino a giocare in pianta stabile con la prima squadra.

La scorsa stagione ha segnato due gol e fatto sei assist in tutte le competizioni, nelle prossime ore il suo acquisto dovrebbe essere reso ufficiale.

Ufficiale, nuovo allenatore per il Milan Primavera

Oggi il sito ufficiale ha confermato che Guidi sarà il nuovo allenatore della Primavera del Milan. Nato a Firenze il 23 dicembre 1976, Guidi ha iniziato la sua carriera di allenatore a livello giovanile con l’Empoli nel 1999 per poi trasferirsi alla Fiorentina.

Con l’U19 Viola Guidi  ha raggiunto la finale Scudetto nel 2016-17. In precedenza aveva guidato l’U15 della Viola allo Scudetto nel 2010-11 e ha continuato ad allenare le squadre italiane U20 e U19.

Guidi ha maturato esperienza a livello senior, allenando Gubbio, Casertana e Teramo in Serie C. Nel luglio 2022 ha assunto la guida della Roma Primavera, che ha condotto alla finale Scudetto la scorsa stagione, vincendo Coppa Italia e Supercoppa Italiana nel suo periodo alla guida.

Il tecnico toscano è ora entrato a far parte del Milan Primavera e continuerà il buon lavoro svolto da Abate. Dicono anche che abbia firmato un ‘contratto a lungo termine’,.

Tags AC Milan
Seguici