Rosa, regolamento, stadio e mercato: tutto sul nuovo Milan Futuro

By Mario Labate -

Se ne parla da mesi, ma il progetto Under 23 del Milan è ora una realtà. Ecco come si svlupperà e chi saranno i protagonisti di Milan Futuro. 

Come abbiamo riportato all’inizio del mese, il Milan ha ottenuto il suo posto grazie alla mancata registrazione dell’Ancona per la prossima stagione di Serie C. Un ripescaggio che permetterà al Milan Futuro, così il nome registrato dal club, di prendere parte alla terza lega italiana il weekend del 23, 24 e 25.

Il progetto

Calcio e Finanza  ha recentemente riportato che il Milan si sta preparando a mettere sul tavolo  un investimento totale di 12 milioni di euro  per il progetto della seconda squadra. Il piano è quello di creare un ampio bacino di giocatori di 50-55 tra la prima squadra e l’U23.

Lo stadio prescelto è lo Stadio Felice Chinetti di Solbiate Arno, a soli 3,5 metri da Milanello. Solbiate Arno è una regione della provincia di Varese situata a circa 40 km a nord-ovest di Milano e circa 11 km a sud di Varese.

I rossoneri intendono anche occuparsi di eventuali migliorie alla struttura dove giocherà l’U23, per creare uno stadio all’altezza. Il Milan ha messo a disposizione oltre 700 mila euro per apportare le migliorie necessarie alla Serie C.

Il Milan prenderà parte al Girone B della Serie C, per intenderci quello dedicato alle squadre collocate geograficamente al centro dello Stivale.

La composizione del Girone B: Arezzo, Ascoli, Campobasso, Carpi, Gubbio, Legnago, Lucchese, Milan Futuro, Perugia, Pescara, Pianese, Pineto, Pontedera, Rimini, Sestri Levante, SPAL, Ternana, Torres, Virtus Entella, Vis Pesaro

Gli uomini e i dirigenti

Secondo quanto riportato da The Athletic , Jovan Kirovski è l’uomo scelto per supervisionare il progetto e pare che Zlatan Ibrahimovic ne sia stato un sostenitore chiave .

Diventerà una sorta di direttore sportivo della squadra U23. Nella sua carriera al Los Angels Galaxy è riuscito a portare in America talenti del calibro di Steven Gerrard, Douglas Costa e Chicharito Hernandez, oltre ovviamente a Ibrahimovic.

La squadra sarà allenata da Daniele Bonera, che ha avuto il suo primo assaggio di allenatore durante l’amichevole contro la Roma in Australia a fine maggio. È stato scelto al posto di Ignazio Abate che invece ha deciso di andarsene firmando per la Ternana, rivale del Milan Futuro nel gruppo B di Serie C.

La squadra

Ibrahimovic è stato molto chiaro nella sua recente conferenza stampa: nelle idee della dirigenza rossonera, gli Under 23 avranno un ruolo fondamentale nella valorizzazione dei migliori talenti del settore giovanile, e ce ne sono tanti.

Tutti gli occhi saranno puntati su Francesco Camarda, fresco vincitore dell’Europeo Under 17 con l’Italia. L’attaccante rossonero, eletto MVP agli Europei di categoria, è anche il più giovane giocatore di sempre a esordire in Serie A.

Tra i sicuri protagonisti ci saranno anche Kevin Zeroli, tra i migliori giocatori dell’ultima edizione della UEFA Youth League, così come il portiere francese Noah Raveyre e l’esterno italiano Diego Sia.

Altri nomi noti che potrebbero essere presenti includono Jan-Carlo Simic, Davide Bartesaghi, Filippo Scotti, Victor Eletu, Chaka Traore e Alessandro Bonomi. Molti dei sopra citati hanno firmato rinnovi di contratto con il Milan, segno di come la proprietà intende investire sul loro potenziale.

Potenziali rinforzi

Il Milan Futuro si è dimostrato già molto attivo sul mercato e dopo aver chiuso alcuni rinnovi spinosi, vedi Camarda, si sta concentrando sull’acquisto di giovani ma anche esperti talenti.

Uno dei primi rinforzi per la nuova squadra B  sarà Mbarick Fall, attaccante 27enne. Nel frattempo, il Milan è stato accostato ieri a un trasferimento per il 24enne Andrea Adorante  che ha segnato 20 gol la scorsa stagione con la Juve Stabia proprio in Serie C.

Il Giorno ieri ha parlato di rinforzi per la difesa e il centrocampo. Per la prima c’è Gabriele Minotti, 21enne difensore centrale della Giana Erminio ed ex capitano del Monza Primavera. Per la mediana potrebbe toccare al ritorno di Alessandro Sala, in rossonero fino al 2020, poi in giro per l’Italia per 4 stagioni.

Nel frattempo, come terzino potrebbe essere schierato il terzino destro del Foggia Emmanuele Salines, autore di 7 gol nella passata stagione.

Regolamento

Il regolamento delle Seconde Squadre dei club di Serie A del Campionato di Serie C 2024-25 prevede la convocazione di massimo 23 giocatori a partita. In tale elenco possono essere inseriti solo quattro giocatori nati prima del 1° gennaio 2002. La restante parte dovrà invece essere nata dopo il 31 dicembre 2001.

Sempre secondo il regolamento Figc, i  giocatori presenti nella lista partita del Milan Futuro non potranno essere contemporaneamente presenti in quelli della prima squadra. Inoltre nessuno dei 23 giocatori potrà aver disputato più di 50 partite in Serie A.

Saranno ammessi giocatori che si spostano tra la prima e la seconda squadra, ma solo coloro che non avranno raggiunto 25 presenze durante la stagione con almeno 30 minuti giocati a partita.

La violazione di una qualsiasi delle disposizioni di cui ai paragrafi precedenti comporterà la sconfitta della partita per la seconda squadra con il punteggio di 0-3.

Niente Serie B

Sempre secondo il regolamento anche se il Milan riuscisse ad ottenere la promozione in Serie B sarà obbligata a rinunciarci. Il motivo? Per la Figc deve esserci almeno un “campionato di distanza” tra la prima squadra e la compagine B.

Infine, la seconda squadra di un club di Serie A non potrà partecipare alla Coppa Italia principale. Questo per evitare possibili incroci poco limpidi dal punto di vista sportivo.

Tags AC Milan
Seguici