Pioli può allenare Benzema in Arabia. Jovic raggiunge Ibra ad Euro 2024

By Mario Labate -

Dopo aver terminato la propria esperienza al Milan durata quattro stagioni e mezzo, ora Pioli sta valutando una clamorosa proposta per il suo futuro. Il tecnico parmigiano è in pole per sedere sulla panchina del club arabo Al Ittihad.

Stefano Pioli è stato artefice della rinascita del Milan che nelle ultime 4 stagioni e mezza. Il Diavolo con lui ha sempre centrato la qualificazione in Champions riuscendo inoltre a vincere uno Scudetto e qualificarsi tra le prime quattro d’Europa.

Dopo la deludente stagione 2023/24 è arrivato il divorzio tra Pioli e il Milan nonostante il contratto in scadenza nel 2025. Secondo quanto appreso da Fabrizio Romano, ora il tecnico parmigiano sarebbe in pole per sostituire Marcello Gallardo all’Al Ittihad, il club saudita in cui militano Kante e Benzema.

Pioli è uno dei tre candidati presi al vaglio dalla dirigenza araba e una sua firma con l’Al Ittihad permetterebbe al Milan di risparmiare parte dell’ingaggio che avrebbe dovuto devolvergli fino al giugno 2025.

Jovic raggiunge Ibrahimovic

Grande emozione in casa Serbia dopo il pareggio ottenuto all’ultimo minuto nel match contro la Slovenia ad Euro 2024. A salvare la nazionale da una certa eliminazione è stato il rossonero Luka Jovic, subentrato al bianconero Vlahovic negli ultimi minuti.

Come riportato dall’esperto di numeri Giuseppe Pastore, Jovic è diventato così il primo rossonero a timbrare il tabellino in un Europeo dopo Zlatan Ibrahimovic nel 2012.

In quanto ad importanza il gol siglato da Jovic ha sicuramente un peso maggiore rispetto a quello dello svedese. Grazie alla sua rete il rossonero ha permesso alla Serbia di poter giocarsi le proprie carte all’ultimo match.

Tags AC Milan
Seguici