Il futuro di Theo Hernandez dipende da Davies. Il Milan parla con Hummels

By Marco Rizzo -

Il Milan si prepara anche a sistemare la difesa. C’è il rischio di una grande cessione. Intanto proseguono i contatti con l’agente di Hummels, in uscita dal Borussia Dortmund

Theo Hernandez in bilico

L’edizione di questa mattina de La Gazzetta dello Sport parla del piano del Milan di sostenere il nuovo allenatore Paulo Fonseca con alcuni investimenti, in particolare nel reparto offensivo dove potrebbero arrivare due attaccanti di livello.

Il piano per Fonseca quindi è chiaro: ingaggiare al più presto Joshua Zirkzee, che possa iniziare a lavorare con la squadra dall’inizio di luglio. Dal raduno alla partenza per il tour negli Stati Uniti passano circa 20 giorni.

Il Milan sa che buona parte della sua estate passa anche dalla Germania e non solo per via dell’Europeo: c’è una decisione da prendere del Bayern Monaco che può cambiare il destino di Theo Hernandez. LEGGI QUI: Le operazioni del Milan per l’attacco

Il Bayern sta combattendo una battaglia con Alphonso Davies, il suo terzino sinistro titolare che per ora non rinnova e guarda alla Spagna per capire se il Real Madrid farà davvero un’offerta.

Da questo dipende anche il mercato del Milan, perché se Davies dovesse essere ceduto, il club della Bundesliga si rivolgerebbe al terzino francese. Di fronte ad un’offerta mostruosa il Milan potrebbe vendere Theo, e questo cambia radicalmente i piani e il budget per realizzarli.

Hummels al posto di Kjaer

Il Milan resta tentato dall’idea di ingaggiare Mats Hummels a parametro zero vista la voglia di aggiungere un po’ di esperienza alla difesa

Hummels ha chiuso la sua stagione 2023-24 con una sconfitta nella finale di Champions League a Wembley contro il Real Madrid, e sembra che ci sia una reale possibilità che quella sia stata la sua ultima partita con il Borussia Dortmund.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, il Milan sarebbe interessato all’idea di ingaggiare Hummels, che sarà disponibile a parametro zero vista la scadenza del suo contratto con il Dortmund.

La sensazione è che possa portare quel mix di esperienza e leadership che la squadra andrà a perdere con le partenze di Simon Kjaer e Olivier Giroud, che hanno lasciato il club per scadenza dei contratti. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

L’apertura dell’agente

L’agente di Hummels nei giorni scorsi aveva lasciato intendere che il suo assistito potrebbe provare una nuova avventura lontano dalla Bundesliga, ma è possibile anche un rinnovo.

“Ci sarà un incontro nei prossimi giorni con i gialloneri che hanno la precedenza. Ha bisogno di qualche giorno per ricaricare le batterie. Poi, se non troviamo un accordo con il Dortmund, valuteremo altre offerte”, ha detto. “Quello che è certo è che Mats non andrà in Asia, in America o troppo lontano da Monaco. Non sappiamo cosa accadrà, ma sicuramente preferiamo soluzioni che gli permettano di raggiungere Monaco in poche ore”.

Tags AC Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici