Milan, accordo totale con Zirkzee: quanto guadagnerà in rossonero

By Mario Labate -

Il Milan sembra aver già raggiunto l’accordo con Zirkzee: ecco le cifre dell’ingaggio che percepirà l’olandese in rossonero. 

Secondo quanto appreso dalla redazione di Sport Mediaset, il Milan nelle scorse ore avrebbe raggiunto l’intesa per quanto concerne l’ingaggio che Joshua Zirkzee percepirebbe in rossonero. Contratto quinquennale da 4,5 milioni di euro a stagione più bonus, che arrotonderebbero a 5.

Raggiunto, per così dire, anche l’accordo con il Bologna visto che il Milan pagherà l’intera clausola rescissoria da 40 milioni presente nel contratto dell’olandese. L’ultimo ostacolo è rappresentato dall’agente di Zirkzee che chiede delle commissioni altissimi (circa 15 milioni).

Tempi tecnici

L’operazione si potrà definire solo a partire dal primo luglio, ovvero quando la clausola presente nel suo contratto sarà attiva. Fino a quel momento la dirigenza del Diavolo proverà a raggiungere l’accordo con Kia Joorbachian, con cui ha avuto una prima interlocuzione nei giorni scorsi a Londra.

L’agente dell’attaccante del Bologna è consapevole di avere il coltello dalla parte del manico. Resta ora al Milan fare leva sulla volontà del giocatore di trasferirsi in rossonero per ottenere uno sconto sulle commissioni.

Zirkzee nei giorni scorsi ha avuto dei colloqui telefonici con Ibrahimovic, suo idolo, e Rafael Leao. Entrambi i rossoneri hanno giocato un ruolo fondamentale nell’opera di convincimento.

Perché il Milan ha scelto Zirkzee

La decisione del Milan di puntare su Zirkzee come sostituto di Giroud, non nasce di certo oggi. L’olandese è stato obiettivo prioritario del Milan già prima della fine della stagione scorsa, come testimoniato dalla presenza assidua di osservatori rossoneri nelle gare del Bologna.

Con l’arrivo di Fonseca ora le cose sembrano essersi accelerate. Il tecnico portoghese infatti lavora meglio con attaccanti mobili e capaci all’occorrenza di fornire tanti assist e non solo gol. Zirkzee sarà appunto questo, un incrocio tra il centravanti e il trequartista.

La presenza dell’olandese nell’attacco rossonero faciliterà anche il lavoro di Pulisic e Rafael Leao, ma anche quello di Loftus-Cheek e Reijnders. I due centrocampisti, come dimostrato da Ferguson al Bologna la scorsa stagione, potranno beneficiare delle linee di passaggio inventate da Zirkzee per sfruttare a pieno le loro qualità di inserimento.

Tags AC Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici