Riso e Busardò protagonisti sul mercato: tutto su Camarda e Fonseca al Milan

By Mario Labate -

Beppe Riso si candida anche quest’estate per diventare uno degli agenti calcistici più influenti della Serie A. Il procuratore, tra i tanti, di Francesco Camarda si appresta a vivere mesi infuocati con tante trattative che potrebbero vedere la luce. 

La prima, come vi abbiamo già annunciato, sarà il rinnovo proprio di Francesco Camarda, l’uomo del momento. Il freschissimo miglior giocatore dell’Europeo Under 17, in cui ha segnato una doppietta in Finale, a luglio sottoscriverà un triennale con il Milan. Per il sedicenne si tratta del primo contratto da professionista della carriera, che permetterà ai rossoneri di blindarlo fino al 2027.

Un’operazione in cui proprio Riso ha giocato un ruolo cruciale facendo da mediatore tra il club di via Aldo Rossi e la famiglia del ragazzo. La storia d’amore tra Camarda e il Milan, iniziata nel 2015 quando Francesco aveva solo 7 anni, durerà ancora a lungo.

Nonostante l’intesa raggiunta già da diversi mesi, le parti hanno comunemente deciso di aspettare l’estate per sfruttare a pieno i tre anni di contratto massimi imposti dalle regole riguardanti i calciatori minorenni. Sottoscrivendo il rinnovo a fine stagione il Milan avrà così l’occasione di prolungare il contratto di Camarda fino al termine dell’annata 2026/27.

Non solo Camarda

Un affare di spessore per il Milan che con il rinnovo di Camarda brucia la concorrenza di Borussia Dormtund e Inter che, negli scorsi mesi, avevano bussato proprio alla porta del classe 2008. I rapporti tra Riso e il Milan tuttavia non finiscono a Camarda, il fondatore della GR Sports ha tra i propri assistiti anche Daniel Maldini (in prestito al Monza) e Jan Carlo Simic.

I due giovani talenti cresciuti nel vivaio rossonero in estate dovranno decidere insieme alla società e al proprio agente cosa fare del proprio futuro. Se sul fronte Maldini appare scontata una volontà da parte del Monza di acquistarlo a titolo definitivo, per Simic il Milan intende puntare ad un prestito che gli permetta di crescere più rapidamente.

Beppe Riso è anche l’agente di uno degli obiettivi centrali del Milan in difesa: Alessandro Buongiorno. Il capitano del Torino è un profilo seguito da diversi mesi da Moncada che vorrebbe regalarlo a Fonseca nella prossima stagione.

Urbano Cairo è tuttavia un interlocutore difficile da convincere e, come avvenuto l’estate scorsa, farà di tutto per trattenere il proprio difensore.

Busardò: l’uomo di “Fonseca al Milan”

Capitolo a parte in questo avvio di mercato lo merita Paolo Busardò. L’agente è stato protagonista del valzer di allenatori che nei prossimi giorni porterà il tecnico portoghese a sedere sulla panchina rossonera.

Il tecnico rossonero, che ieri ha annunciato il proprio addio al Lille, ha firmato un triennale da 2,5 milioni di euro a stagione.

Tags AC Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici