Camarda si prende l’Europa: doppietta in finale e il futuro con il Milan

By Mario Labate -

Francesco Camarda è stato protagonista assoluto nel trionfo dell’Italia negli Europei Under 17 con una doppietta in finale al Portogallo. 

La Primavera del Milan è composta da diverse giovani stelle, e quella che brilla di più è Francesco Camarda. Una consapevolezza confermata ieri sera nella finale degli Europei Under 17 vinta dall’Italia sul Portogallo, proprio grazie a due gol del diamante rossonero.

La seconda rete azzurra porta proprio la forma di Camarda ed è un vero gioiello di tecnica e intelligenza calcistica. Su un contropiede azzurro, Cama lancia sulla fasica sinistra Camarda che, con un’accelerazione improvvisa, si porta sul fondo e in virata supera due difensori, entra in area piccola e chiude con un velenoso tiro sul primo palo.

Una rete strabiliante che gli ha permesso di guadagnarsi gli applausi del pubblico presente, ma che non chiuderà la serata magica del rossonero. La seconda rete è un gol di pura fisicità per Camarda che, servito da Mosconi, con due difensori che lo circondavano e il portiere che lo chiudeva è riuscito a realizzare la terza rete azzurra.

L’Europeo magico di Camarda

Una doppietta che porta Camarda nell’Olimpo dei giocatori della sua età e che mette l’Italia Under 17 sul tetto d’Europa. Un Europeo vinto e di cui il giovane rossonero è stato protagonista con quattro reti, capocannoniere azzurro. Francesco è inoltre secondo nella classifica generale dei marcatori, dietro al portoghese Rodrigo Mora che ha un gol e una gara disputata in più.

Tutti numeri che certificano la qualità immensa del giovane attaccante rossonero, presto alle prese con il primo contratto da professionista. Avendo compiuto 16 anni lo scorso marzo, Camarda può ora infatti sottoscrivere il proprio triennale con il Milan, accordo già trovato e che sarà finalizzato a luglio.

Primavera, Under 23 o prestito?

Resta ora da capire quale sarà il destino del fresco Campione d’Europa ancora arruolabile con la Primavera ma a cui probabilmente il Milan concederà un anno tra i professionisti. Non è ancora chiaro se lo farà vestendo la maglia rossonera nella neonata Under 23 del Milan o se lo farà in prestito altrove.

Una Serie C o una Serie B sarebbe il trampolino perfetto per Camarda che a soli 16 anni può già competere come titolare tra i grandi. Il futuro del Milan e di Camarda viaggia sullo stesso binario, una buona notizia per il Diavolo ma anche per il calcio italiano.

Tags AC Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici