Milan, il rinnovo di Camarda non è in discussione: ecco quando firmerà

By Mario Labate -

Il futuro di Camarda è da sempre legato al Milan. Quella di rinnovare il suo contratto a luglio non è una scelta forzata ma pura strategia. 

La stagione tutto sommato positiva vissuta dal Milan Primavera, giunto alla finale di Youth League e in corsa per i playoff Scudetto, aveva distolto l’attenzione dalla domanda che molti tifosi si ponevano: Camarda rinnova?

L’attaccante italiano, che ha appena compiuto 16 anni, era infatti finito nel mirino di diversi Top club europei mentre il Diavolo attendeva a presentargli un accordo soddisfacente. Nonostante i tanti rumors provenienti da Sky e altri media, da quello che sappiamo l’idea di Camarda e il Milan di prolungare il proprio rapporto lavorativo non è mai stata realmente in discussioni.

Le parti hanno infatti soltanto deciso di prendersi tutto il tempo a disposizione non per complicazioni scaturite in sede di trattative, ma solo per ottenere un duplice vantaggio. Rinnovando Camarda da luglio infatti i rossoneri potranno far partire il nuovo contratto dalla stagione 2024-25 andando così a coprire anche l’annata 2026-27. Ricordiamo infatti che secondo il regolamento i minori possono siglare solo triennali fino al raggiungimento della maggiore età.

Una scelta strategica

Nella stagione 2026-27 infatti Camarda avrà già 19 anni e potrà, nel frattempo, sottoscrivere un nuovo accordo con il Milan senza più limitazioni temporali. La dirigenza rossonera infatti crede fermamente nel valore del giovane attaccante che è considerato un fondamentale elemento del Milan che sarà.

Una strategia a lungo termine che permetterà al Milan di acquisire già da luglio una sorta di prelazione su Camarda che nel 2026 potrà essere blindato con un quinquennale. Una scelta che andrebbe così ad abbattere ogni rischio di inserimento di società estere sul giocatore.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, nelle scorse il Diavolo e Camarda hanno raggiunto un accordo di massima, i cui dettagli verranno limati nei prossimi giorni. Per il giovane attaccante rossonero si prospetta un passaggio nella nuovissima Under 23 che prenderà parte al campionato di Serie C nella prossima stagione.

A guidare Camarda nella sua prima esperienza tra i professionisti ci sarà Daniele Bonera, negli scorsi mesi collaboratore tecnico di Stefano Pioli. L’ufficialità del rinnovo del classe 2008 arriverà il prossimo luglio.

Il legame con il Milan

L’idea di Red Bird e della dirigenza rossonera è proprio quella di costruire una vera nuova Bandiera per il Milan. Un giocatore nato e cresciuto vestendo il rossonero e che rappresenti il volto del club negli anni a venire.

D’altronde è stato lo stesso Camarda a ribadire la propria gratitudine al Milan dopo l’esordio in prima squadra che l’ha fatto diventare il più giovane calciatore ad aver mai calcato un campo di Serie A.

“È proprio vero che da quand’ero piccolino mi innamorai di te, il mio cuore che batteva non mi chiedere perché! Beh oggi il perché lo so! Ho scoperto di avere una seconda casa e la cosa più bella è che sono tutte persone come me! Vi amo, grazie!”.

Tags AC Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici