Tassotti elogia Leao: “Giocatore solare e bellissimo: un campione”

By Dario Bombelli -

L’ex storico giocatore e vice allenatore rossonero Mauro Tassotti ha parlato del Milan e di Leao in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport.

Tassotti su Leao

L’ex storico giocatore e vice allenatore rossonero Mauro Tassotti ha parlato del Milan e di Leao in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. Le sue dichiarazioni:

Su Leao – “Fanno fatica tutti a fermarlo. È un campione, anche se il linguaggio del corpo, quei movimenti indolenti, a volte può irritare. È un giocatore solare, bellissimo. Non ha paura di sbagliare, non ha il braccino corto come il Milan quando incontra l’Inter. Hanno perso molti derby e ora hanno l’ansia da prestazione. Sono colpiti da sindrome nerazzurra. Ma solo con l’Inter. Con le altre grandi non ci pensano”

Sul Milan – “Sono anni che il Milan gioca bene. Pioli mi piace molto, la squadra è piacevole e brillante, fa le cose più belle e interessanti. È in crescita, in fase di trasformazione, ha preso ragazzi di qualità”.

Seguici