Origi vuole solo la Premier League: il Milan mette pressione

By Mario Labate -

Divock Origi sta diventando un caso al Milan: l’attaccante belga sta continuando a rifiutare tutte le proposte che non provengono dalla Premier League

Secondo quanto affermato da Tuttosport, Divock Origi sta diventando un caso al Milan: l’attaccante belga sta continuando a rifiutare tutte le proposte (Turchia e Arabia) che non provengono dalla Premier League, campionato dove vorrebbe tornare a giocare visto il proprio passato al Liverpool.

Stipendio ingombrante

Al momento il Milan non ha ricevuto alcuna offerta concreta proveniente dall’Inghilterra e nei prossimi giorni incontrerà gli agenti del giocatore per fare chiarezza riguardo al futuro. Origi infatti ha ancora un contratto lungo con il club rossonero (scadenza 2026) da 4 milioni di euro a stagione, una spesa ritenuta eccessiva soprattutto per un elemento che è considerato riserva.

Fuori dal progetto tecnico

La volontà del Milan è dunque quella di provare ad accontentare Origi con una cessione in Premier League ma, qualora non arrivassero offerte congrue, comunicherà al ragazzo la ferma volontà del club di estrometterlo dal progetto tecnico. Una permanenza al Milan in questo contesto rappresenterebbe per Origi un passo indietro considerando che non verrà utilizzato da Pioli nella prossima stagione.

Seguici