Furlani: “Ho preso un Milan in crisi, ora c’è un piano e uno stadio nel futuro”

By Marco Rizzo -

Giorgio Furlani è stato intervistato da Ahora o Nunca ESPN, emittente americana di lingua spagnola. L’amministratore delegato dei rossoneri ha analizzato la situazione del club

Giorgio Furlani è stato intervistato da Ahora o Nunca ESPN, emittente americana di lingua spagnola. L’amministratore delegato dei rossoneri ha analizzato la situazione del club.

Le parole di Furlani

Ecco le parole del dirigente rossonero: “Situazione molto buona. Il Milan veniva da anni di crisi, abbiamo passato 7 anni senza stare in Champions League e ora sono tre anni che ci andiamo, l’anno scorso con la semifinale e due anni fa con lo scudetto. Abbiamo investito molto nei giocatori, negli acquisti per cercare di avere una stagione migliore quest’anno. Quindi direi che stiamo andando molto bene, sono molto felice dell’allenatore e dei giocatori e penso che faremo una buonissima stagione. Da tifoso io sono molto felice e spero che anche i tifosi saranno felici come lo sono io”.

Nuovo stadio nel futuro

Sull’evoluzione del club e sul nuovo stadio: “Quando sono entrato nel Milan il Milan era in crisi. Abbiamo un piano, un percorso e una direzione che credo siano molto buoni. Vogliamo essere competitivi in Italia e in Europa come l’anno scorso e vogliamo continuare così. Abbiamo vari progetti di miglioramento e il principale è quello del nuovo stadio. Si è parlato per molti anni del nuovo stadio del Milan, ma io spero che un giorno sia pronto e spero di tornare qui a presto per dirvi che abbiamo lo stadio nuovo del Milan”

Seguici