Dove si colloca il Milan nella classifica degli investimenti estivi tra tutti i club

By Dario Bombelli -

Il Milan è stato il club più attivo tra le squadre di vertice della Serie A per quanto riguarda le spese estive e in effetti è uno dei più spendaccioni di tutti

Secondo i dati di Transfermarkt, l’attuale spesa estiva del Milan si attesta a 90,5 milioni di euro, che contano fino all’ingaggio di Samuel Chukwueze, recentemente confermato, mentre non includono i bonus e solo le spese fisse. Con l’ingaggio di Yunus Musah dal Valencia per una cifra di 18-19 milioni di euro, il Milan entrerebbe nella top five della sua storia per quanto riguarda la spesa più alta in una finestra di trasferimento estiva.

Attualmente il quinto posto è occupato dal 2015-16, con una spesa di 102 milioni di euro. Le prime tre posizioni sono le seguenti: al terzo posto il 2018-19 (121 milioni di euro), al secondo il 2001-02 (145 milioni di euro) e al primo il 2017-18 con 186 milioni di euro.

Va da sé che i rossoneri sono i più spendaccioni della Serie A, mentre Transfermarkt li colloca all’11° posto tra i club del mondo per quanto riguarda le spese estive, sopra l’Aston Villa (88 milioni di euro) e sotto il Chelsea (112 milioni di euro). L’Arsenal (231,6 milioni di euro), l’Al Hilal (178 milioni di euro) e il PSG (159,5 milioni di euro) sono le squadre che occupano il podio, mentre Spurs, Real Madrid, RB Lipsia, Manchester United, Newcastle e Liverpool rientrano nella top 10.

Seguici