Juventus-Milan 2-2 (6-5 dcr): seconda sconfitta rossonera. In gol Giroud

By Mario Labate -

Seconda sconfitta consecutiva nella tournée americana per il Milan che non riesce ad andare oltre il 2-2 contro la Juventus in una gara accesa, persa ai calci di rigore

Seconda sconfitta consecutiva nella tournée americana per il Milan che non riesce ad andare oltre il 2-2 contro la Juventus in una gara accesa, persa ai calci di rigore. Quattro reti tutte nate da palla inattiva quelle viste a Carson in California tra le due compagini italiane.

Il primo tempo

A passare in vantaggio è il Milan al minuto 23′ grazie all’inzuccata di Thiaw sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Theo Hernandez. 10′ minuti dopo è sempre un corner a riportare la gara in parità: nella mischia scaturita dal cross di Chiesa e Danilo il più lesto a depositare la palla in rete per l’1-1. Sul finire di primo tempo è però nuovamente il Milan a trovare il pareggio, ancora Thiaw, abilissimo di testa, a fare da sponda all’inserimento di Giroud che insacca il 2-1.

Secondo tempo e rigore

La ripresa si tramuta in una gara nervosa e con diversi scontri fisici (la peggio ce l’ha Calabria che lascia il campo per infortunio) fino al gol di Rugani che, ancora una volta sugli sviluppi di una punizione, realizza il definitivo 2-2 . Al termine dei tempi regolamentari sono subito rigori: tanti gli errori da una parte e dall’altra, ne sbaglia meno la Juventus che vince 4-3.

Seguici