Il Milan può prendere ancora un extracomunitario: chi potrebbe essere

By Mario Labate -

La decisione della Figc di rendere al pari dei giocatori comunitari chi ha passaporto britannico ridà al Milan uno slot da poter usufruire sul mercato dei giocatori extracomunitari nel corso di questa sessione di calciomercato

La decisione della Figc di rendere al pari dei giocatori comunitari chi ha passaporto britannico ridà al Milan uno slot da poter usufruire sul mercato dei giocatori extracomunitari nel corso di questa sessione di calciomercato. Loftus-Cheek, infatti, è da oggi considerato un giocatore “europeo”, cambiamento che permette così al Milan di poter tornare a vedere anche all’infuori dei confini continentali.

Balogun e Sangare nuovi “vecchi” obiettivi

Secondo quanto riportato da calciomercato.com, sono tanti gli obiettivi che potrebbe tornare di moda nei piani alti di Casa Milan: difficilmente tra questi ci sarà l’iraniano Taremi (troppo costoso e 31enne), ma riprendono notevolmente quota i nomi di Folarin Balogun, seguito anche dall’Inter, e Ibrahim Sangare attaccante 25enne ivoriano del PSV Eindhoven.

Altri due nomi: Chukwuemeka e Kamada

Un altro giocatore che potrebbe fare al caso del Milan è Carney Chukwuemeka, profilo molto apprezzato da Geoffrey Moncada. L’inglese è arrivato al Chelsea dall’Aston Villa lo scorso anno ma continua a faticare nel trovare spazio. Un altro nome che potrebbe clamorosamente tornare di moda è quello di Daichi Kamada, il Milan aveva infatti raggiunto già un accordo di massima con il parametro zero giapponese prima dell’esonero di Maldini e Massara.

 

Seguici