La nuova Superlega in Arabia Saudita: pronto l’invito a Barcellona e Juventus

By Marco Rizzo -

La Juventus è uscita ufficialmente dalla Superlega, facendo richiesta formale a Real Madrid e Barcellona per abbandonare il progetto. Ma l’Arabia Saudita è pronta a riproporre il piano, invitando club europei

La Juventus è uscita ufficialmente dalla Superlega, facendo richiesta formale a Real Madrid e Barcellona per abbandonare il progetto, come richiesto dal contratto siglato da più parti. La UEFA ha spinto i bianconeri alla secessione per far crollare uno degli ultimi baluardi del piano portato avanti da Agnelli.

Un nuova Superlega in Arabia

Eppure l’idea di una Superlega, con qualsiasi nome la si voglia chiamare, non è affatto tramontato. Semmai si è spostato più a Oriente, in Arabia Saudita. Il paese arabo sta investendo centinaia di milioni di euro per portare le stelle europee nel proprio campionato e attirare l’attenzione mediatica. Al di fuori della UEFA e delle fantomatiche regole sul Fair Play Finanziario, gli arabi devono solo monitorare la reazione della FIFA, che proprio recentemente ha bloccato il mercato dell’Al Nassr (il club di Ronaldo).

La Saudi Champions come progetto

L’obiettivo è creare una competizione sul modello della Champions League invitando anche società straniere. In caso di sanzione della UEFA verso Juventus e Barcellona e conseguente esclusione dalle competizioni europee, potrebbe arrivare un invito a giocare in Arabia Saudita. Il torneo dovrebbe chiamarsi Saudi Champions.

Seguici