Maignan, due modelli ma nessun idolo: le parole del portiere

By Marco Rizzo -

Mike Maignan ormai è uno dei punti fermi del nuovo Milan, soprattutto dopo la partenza di Tonali. Il portiere potrebbe addirittura salire nelle gerarchie per la fascia da capitano, un passo dietro Calabria e Theo Hernandez

Mike Maignan ormai è uno dei punti fermi del nuovo Milan, soprattutto dopo la partenza di Tonali. Il portiere potrebbe addirittura salire nelle gerarchie per la fascia da capitano, un passo dietro Calabria e Theo Hernandez.

LEGGI QUI: Il nuovo nome per l’attacco del Milan

Due modelli per Maignan

Intervistato da Sportweek, il rossonero ha spiegato quali sono stati i modelli da seguire per il suo ruolo. In particolar modo è stato fatto riferimento ad Edwin Van der Sar, che in queste ore è ricoverato in terapia intensiva:

“Da bambino guardavo Edwin Van der Sar. Ma presto mi sono convinto che dovevo essere io il mio modello. Oggi provo molto rispetto. In particolare per Manuel Neuer e per il contributo che ha apportato al nostro ruolo”.

Seguici