Calciomercato Milan, le ultime su tutte le trattative messe in piedi da Furlani

By Mario Labate -

Il tecnico parmigiano avrebbe manifestato il proprio desiderio di avere una rosa più completa e definitiva possibile nel giorno del raduno del 10 luglio: vediamo a che punto sono tutte le trattative in piedi

Secondo quanto affermato da La Gazzetta dello Sport, nella giornata di ieri si è tenuto un incontro importante a Casa Milan tra Stefano Pioli e l’amministratore delegato del club rossonero Giorgio Furlani per discutere delle future strategie del mercato.

Il tecnico parmigiano avrebbe manifestato il proprio desiderio di avere una rosa più completa e definitiva possibile nel giorno del raduno del 10 luglio che sancirà l’inizio ufficiale della stagione 2023/24.

Gli obiettivi del Milan

Tra i nomi presi in esame da tecnico e dirigenza c’è sicuramente quello di Christian Pulisic: l’esterno offensivo ha recentemente rifiutato l’offerta del Lione accettando, al contrario, di decurtarsi l’ingaggio (a 4 milioni netti) pur di trasferirsi al Milan. L’ostacolo ancora in piedi resta quello relativo alla richiesta del Chelsea che per il cartellino del giocatore statunitense chiede ben più dei 14 milioni di euro offerti dal Diavolo.

Reijnders: in attesa di capire le reali novità per Davide Frattesi (oggi l’incontro con il Sassuolo), il Milan nei giorni scorsi è stata presentata all’AZ Alkmaar un’offerta di circa 16 milioni di euro più bonus per Tijjani Reijnders, proposta però declinata dal club olandese che continua a chiedere non meno di 20 milioni di euro.

Musah:  il nazionale Usa del Valencia ha un accordo con il Milan, ma deve ancora trovare un accordo con il suo club che continua a chiedere 25 milioni di euro nonostante sia in difficoltà economiche.

Le altre operazioni

Chukwueze: l’esterno nigeriano potrebbe inserirsi per rinforzare la fascia destra, ma bisogna trovare un accordo sull’ingaggio con il Villarreal.

Morata:  In settimana è possibile un incontro con i suoi rappresentanti.

Seguici