Per Frattesi non c’è ancora una squadra favorita: la situazione

By Dario Bombelli -

Ancora da definire il futuro di Davide Frattesi. Sul centrocampista del Sassuolo c’è l’interesse di Inter, Milan e Roma, ma ancora nessuna è favorita

Il futuro di Davide Frattesi non è ancora stato definitivamente stabilito, nonostante sia molto probabile che lasci il Sassuolo durante questa finestra di trasferimento estiva. Al momento, non c’è ancora certezza sulla sua destinazione finale. Il giocatore attira l’interesse dell’Inter, del Milan e della Roma. Tuttavia, sembra che i nerazzurri siano la squadra favorita e abbiano anche intrattenuto negoziati più avanzati con il club neroverde. Una volta che la cessione di Brozovic in Arabia Saudita sarà sbloccata (monitorando anche la situazione di Onana), l’Inter potrebbe finalmente avere le risorse necessarie per effettuare un assalto decisivo al giocatore.

Il Milan sta osservando la situazione da una certa distanza, ma non troppo: è programmato un incontro con il Sassuolo nella prossima settimana per approfondire la questione. I rossoneri non sono disposti ad arrivare alle cifre richieste da Carnevali (35-40 milioni), ma non intendono rinunciare al loro interesse.

Per quanto riguarda la Roma, si tratta di una trattativa che era già stata avviata lo scorso anno, ma la differenza tra la domanda e l’offerta ha portato all’insuccesso dell’accordo. Tuttavia, i giallorossi di Mourinho sono ancora una forte candidatura e vogliono provare a rimanere in corsa fino alla fine.

Sul futuro di Frattesi, è intervenuto direttamente l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali: “Il prezzo si aggira intorno ai 35-40 milioni, questo è il valore che noi diamo al giocatore. Che credo sia un valore giusto, anche perché avevamo già intavolato una trattativa su questi valori. Il giocatore ha fatto una sua scelta di rimanere nel campionato italiano. Ne abbiamo parlato anche con Marotta stasera a cena, sarà ancora un po’ lunga”.

Seguici