Galli sull’addio di Maldini “La società non guarda in faccia a nessuno”

By Mario Labate -

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Filippo Galli ha così parlato dell’addio di Paolo Maldini esonerato dal Milan

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Filippo Galli ha così parlato dell’addio di Paolo Maldini esonerato dal Milan: “Difficile farsi un’idea, ha colpito un po’ tutti, nessuno se lo aspettava in un momento comunque positivo. E’ chiaro che per come sono legato a Paolo è stato doloroso vedere questa scelta, le società hanno i loro obiettivi e non guardano in faccia a nessuno”.

Il percorso da dirigente

“Non spetta a me giudicarlo, quando si parla di Paolo si parla di Massara e una struttura di lavoro di un certo tipo, importante, un lavoro bello che ha portato giocatori di qualità, c’è stato qualche giocatore che non ha performato per quello che ci si aspettava però fa parte del lavoro, è un incidente di percorso”.

Le ripercussioni

“Io non ho mai vissuto questo tipo di esperienza, non saprei dire, il mio riferimento è sempre stato il Milan inteso come società, tifoseria, maglia. C’è qualche giocatore più legato a Paolo ma bisogna essere professionisti”.

Seguici