Pagelle Milan-Verona Gazzetta dello Sport: Giroud un ragazzino, Leao trascina

By Mario Labate -

Pagelle Milan-Verona Gazzetta dello Sport: la rosea dà i voti al Milan uscito vittorioso per 3-1 nell’ultimo match di campionato

Pagelle Milan-Verona Gazzetta dello Sport: la rosea dà i voti al Milan uscito vittorioso per 3-1 nell’ultimo match di campionato che obbligherà gli scaligeri a disputare lo spareggio salvezza contro lo Spezia.

Leao il migliore

Il migliore in campo è, come prevedibile, Rafael Leao che riceve 7,5: l’attaccante portoghese, fresco di rinnovo fino al 2028, ha realizzato una doppietta nell’ultimo incontro portando a 16 marcature in proprio bottino stagionale.

Giroud un ragazzino

Sette in pagella per Olivier Giroud giudicato “un ragazzino” dal pagellista de La Gazzetta: l’attaccante francese ha sbloccato il match su rigore trovato così la via della rete per la diciottesima volta in stagione. Sufficienza per Davide Calabria, il peggiore per La Gazzetta, che premia con mezzo voto in più Charles De Ketelaere.

Il voto a Pioli

Voto 6,5 per Stefano Pioli chiamato all’ultima gara della stagione, per lui un’annata fatta da alti e bassi ma che si chiude comunque con il raggiungimento dell’obiettivo minimo fissato dalla proprietà: l’accesso alla prossima Champions League.

Seguici