Ibrahimovic: “Ho grandi responsabilità e voglio fare la differenza”

By Dario Bombelli -

L’attaccante rossonero Zlatan Ibrahimovic è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria contro L’Atalanta

L’attaccante rossonero Zlatan Ibrahimovic è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria contro L’Atalanta. Le sue dichiarazioni:

“Ho vissuto un anno con grande sofferenza. A Natale dello scorso anno non mi sentivo bene e non potevo fare le cose dei primi sei mesi. Ho aiutato la squadra in tutti i modi ma non stavo bene. Oggi sto bene e faccio quello che posso. Ho fatto tre allenamenti, più allenamenti farò più migliorerò”

Sugli obiettivi – “L’obiettivo è aiutare la squadra e fare quel che devo. Devo essere presente e pronto quando serve al mister. Voglio fare la differenza”

Sul ruolo – “Mi sento importante, ho grandi responsabilità. Da quando sono tornato al Milan è iniziata l’avventura a cui siamo arrivati oggi. Alla squadra quando non ci sono manca la pressione che metto tutti i giorni. Nelle ultime tre o quattro settimana ho visto bene la squadra, hanno tutti voglia di far di più. Durante il campionato arrivano momenti più difficili, l’importante è rialzarsi il prima possibile. Nelle ultime quattro partite è andata bene con quattro vittorie. Adesso sono tutti disponibili, quando è così è tutto più facile per il mister”

Su De Ketelaere – “L’ho visto bene, rivedo un po’ me stesso in lui. All’Ajax questo momento mi è durato un anno. E’ tutto nuovo per lui, è in un paese nuovo e ci sono cose che lo influenzano in campo. Quando si sbloccherà partirà. Lui sta bene e si deve solo sbloccare. Deve fare ciò che gli chiede il mister”.

Seguici