La forza del gruppo: nel Milan di Pioli segnano quasi tutti

By Dario Bombelli -

Il Milan di Pioli ha ripreso a vincere e convincere. Una caratteristica di questo gruppo è che segnano quasi tutti. Merito dell’allenatore

La vittoria contro l’Empoli di sabato sera e il pareggio dell’Inter contro il Torino ha regalato al Milan la vetta solitaria della classifica. Inoltre, Kalulu, a segno con un bel gol da fuori area, è il 16° giocatore del Milan ad essere andato in gol almeno una volta in questo campionato. E’ un dato incredibile, testimone di come il gruppo rossonero goda di un’omogeneità veramente invidiabile.

Come riporta Tuttosport, i capocannonieri rossoneri in questa Serie A sono tre, tutti a quota 8 reti segnate finora: stiamo parlando di Zlatan Ibrahimvoic, Olivier Giroud e Rafael Leao. Alle loro spalle ci sono poi Kessie, autore finora di cinque gol in campionato, Theo Hernandez e Messias a quattro gol, Diaz a tre, Tonali, Rebic e Calabria a due e infine ci sono Saelemakers, Maldini, Bennacer, Florenzi, Romagnoli e appunto Kalulu con una rete. Sono tanti i giocatori importanti nella rosa rossonera, ma nessuno è indispensabile. La forza del gruppo, sapientemente costruita da mister Pioli, è il vero motore di questo Milan.

Seguici