Donnarumma e il Psg nel destino: le sue parole sull’addio al Milan

By Dario Bombelli -

Gianluigi Donnarumma ha commentato il suo addio al Milan e l’approdo al Paris Saint Germain di quest’estate. Ecco le sue dichiarazioni

Gianluigi Donnarumma e il Milan: un addio sofferto, soffertissimo. Nella memoria dei tifosi rossoneri sono ancora fresche le settimane di tira e molla mediatici, tra ipotesi di rinnovo e voci di mercato. Una corda di violino che si è tesa troppo, fino a spezzarsi. L’epilogo? L’addio. L’arrivo di Maignan e le sue prestazioni di livello fin dalla prima giornata di campionato hanno consolato e non poco l’animo di tutti i milanisti, che hanno potuto trasformare il sentimento di abbandono in euforia per la splendida novità.

Su cosa avrebbe potuto raccontare la storia d’amore tra il Milan e Donnarumma rimangono solamente tante suggestioni. La realtà ci riporta su un piano decisamente più concreto e quindi anche violento. Il portiere rossonero ha così parlato ai microfoni di Bein Sport dell’approdo in Francia: «Buffon mi ha detto di venire qui e di fare la storia di questo club. Il PSG non mi ha mai mollato, venire qui era il mio destino. Sono molto orgoglioso di far parte di questo club ora».

Seguici