Condò: “Milan, sua la ‘Superlega nostrana’. Chi l’ha fatto poi ha vinto”

By Mario Labate -

Paolo Condò parla di “Vittoria di Superlega nostrana” per il Milan capace di battere tutte le prime sette della classifica. Un dato che spesso ha poi coinciso con la vittoria finale dello Scudetto

Paolo Condò, autorevole penna de La Repubblica, ha detto la sua riguardo alla vittoria del Milan nello scontro diretto del Maradona contro il Napoli: Il Milan ha vinto il piccolo scudetto della Superlega nostrana, ovvero la classifica degli scontri diretti fra le sette squadre che giocano le coppe. Nelle ultime cinque stagioni questa soddisfazione ha coinciso quattro volte con lo scudetto”. 

Un dato importante che, come sottolineato da Condò, ha rappresentato nel recente passato una costante per la squadra che poi a fine stagione ha trionfato con la vittoria dello Scudetto: “Ieri il Milan ha sofferto il ritmo del Napoli nel primo quarto d’ora – scrive il giornalista su La Repubblica –  prendendo poi possesso della partita con mano sempre più salda grazie al filo invisibile che lega i suoi giocatori, e che ne fa una squadra”. Un plauso dunque a Pioli, il primo grande artefice del ‘gruppo Milan’ capace, a dispetto dei pronostici, a lanciarsi in vetta della classifica a dieci giornati dalla fine del campionato.

Conclude Condò: “Abbiamo discusso più volte la scelta di affiancare a Ibra un altro anziano, ma fra derby e Napoli non c’è dubbio che Giroud abbia marchiato a fuoco questo primato“. 

Seguici